Le migliori cantine della provincia di Avellino

L’Irpinia è una terra che da sempre ha coltivato una profonda vocazione per la coltivazione dell’uva e per la produzione di un vino che ha oltrepassato qualsiasi tipo di confine geografico e territoriale. Parliamo di un’area che ha ottenuto già nel 2005 il riconoscimento della DOC e di vini DOCG di fama internazionale. Pensiamo ad esempio al Taurasi, al Fiano di Avellino, al Greco di Tufo. L’intera provincia di Avellino è, fortunatamente, costellata da una miriade di aziende, piccole e grandi, che hanno investito nel settore vitivinicolo. Di seguito un elenco di quelle che, secondo noi e in base alla nostra esperienza, rappresentano le migliori cantine della provincia di Avellino.

CANTINE ANTONIO CAGGIANO

Se pensiamo al vino come un qualcosa di sacro, qualcosa di affascinante in grado di esprimere un imprimatur di classe ed eleganza, visitare le Cantine Antonio Caggiano di Taurasi rappresenta necessariamente un must. Si tratta infatti di una delle cantine più belle di tutta la regione Campania; un vero e proprio museo nel settore di riferimento. La cantina nasce dall’idea del fondatore Antonio, un giramondo con la passione per la fotografia, di esaltare e ritrovare una delle principali missioni della propria terra. Passeggiando, infatti, tra gli svariati cunicoli nei quali si snoda la cantina, è possibile ammirare migliaia di botti, opere d’arte in legno, vetro e pietra capaci di introdurre il visitatore in uno scenario ai limiti del fiabesco. Pensiamo ad esempio al presepe presente tutto l’anno o, ancora, al grande croce composta da bottiglie e situata alle spalle di un altare. Premesso ciò, parliamo dei vini: la qualità delle uve selezionate, le lavorazioni basate su quella che è la tradizione, la passione trasmessa in ogni piccolo gesto fanno si che nelle botti venga custodito un prodotto di nicchia; sicuramente uno dei migliori in Irpinia. Ci permettiamo di segnalare, sulla base della nostra personale esperienza sensoriale, il Taurì. Parliamo di un Aglianico caratterizzato da un tenore zuccherino e alcolico e da una buona acidità fissa. Se ne producono circa 40.000 bottiglie ogni anno. Che dire…se si è amanti del vino e di tutto ciò che gira intorno allo stesso non è possibile non visitare questa perla nascosta. La cantina è in Contrada Sala, 83030 Taurasi AV. Per ulteriori info click on Cantine Antonio Caggiano.

Cantine Antonio Caggiano

COLLI DI LAPIO

Spostiamoci ora a 480 metri sul livello del mare, nel piccolo comune di Lapio caratterizzato dalla presenza di un clima ben ventilato e particolarmente secco che risulta essere ideale per la coltivazione dell’uva e la produzione del vino. Qui si produce infatti il maggior quantitativo del Fiano di Avellino D.O.C.G.. L’azienda che tiene il timone è sicuramente Colli di Lapio, fondata dalla famiglia Romano e condotta sapientemente al successo da Clelia che mediante la sua lungimiranza, e un sacro rispetto della tradizione di famiglia, è stata in grado di far galoppare il marchio su tutto il territorio nazionale e all’estero. I vigneti sono davvero bellissimi; la cantina ben strutturata. Il padrone indiscusso di quest’ultima è sicuramente il Fiano, forte, intenso e caratterizzato da una notevole profondità olfattiva e gustativa. Gli ingredienti fondamentali? Uve di primissima scelta e tanta dedizione e passione per quel che si fa. La cantina è situata in C.da Arianiello, 47, 83030 Arianiello, Lapio AV. Per ulteriori info click on Colli di Lapio.

Colli di Lapio

CANTINE DI MARZO

Quando parliamo di vino e di Irpinia parliamo sicuramente di Greco di Tufo, un vino bianco D.O.C.G. prodotto esclusivamente in otto piccoli comuni della provincia di Avellino. La nascita di questo “oro bianco” si deve a Scipione Di Marzo che, per scappare dalla peste che imperversava in Europa, lasciò il suo paese natale vicino Nola per rifugiarsi a Tufo. Fu qui che, nel 1648, cominciò la costruzione del Palazzo che ingloba le mura del paese e delle cantine. Queste ultime furono costruite all’interno di antichi cunicoli medievali e la temperatura presente all’interno degli stessi, umida e fresca per l’intera durata dell’anno, risulta essere ottimale per la conservazione del vino. Per quanto concerne i vigneti va detto che l’azienda dispone di ben 20 ettari di terreno, tutti situati nel comune di Tufo su terreni argillosi e su rocce calcaree. Elementi questi che giocano un ruolo fondamentale e determinante nel processo di produzione del Greco di Tufo. Oggi l’azienda è guidata da Ferrante Di Somma, marchese di Circello, che grazie ad una serie di investimenti e progetti è stato in grado di rilanciare l’azienda e portarla alla ribalta nazionale oltre che garantire al prodotto vinicolo uno standard qualitativo elevatissimo. Va segnalato come è possibile visitare le cantine; l’azienda offre infatti alle persone la possibilità di effettuare tre tipologie differenti di tour guidati che accompagneranno gli appassionati tra i vigneti e gli antichi cunicoli oltre che fornire loro una accurata degustazione dei migliori prodotti aziendali. E’ possibile fare tutto ciò in SS371, 83010 Tufo AV. Per maggiori info click on Cantine di Marzo.

Cantine di Marzo

QUINTODECIMO

Se accanto alla parola vino si vogliono accostare alcuni termini quali ad esempio passione, tradizione, ricerca e famiglia ci viene subito in mente la parola Quintodecimo. E’ il caso di ricordare il signor Michele Moio che ebbe l’intuizione di rilanciare il Falerno, un vino molto caro agli antichi romani e di coinvolgere, durante tutto l’arco della sua vita, il figlio Luigi fornendo inoltre allo stesso la possibilità di andare in Borgogna a studiare e ad amare il vino in tutti i suoi aspetti. Il nome dell’azienda non è un caso: Quintum Decimum in quanto distante 15 miglia dall’antica città di Benevento. Le vigne sono uno spettacolo, veri e propri giardini curati con la massima dedizione immaginabile proprio al fine di garantire il frutto migliore che si possa desiderare. Non parliamo poi della cantina che è dentro la vigna e questo costituisce senza dubbio un elemento piuttosto importante in quanto si pongono le condizioni affinché l’ammostatura avviene al massimo della freschezza delle uve che evitano di subire alterazioni. Veniamo al fautore di tutto ciò; quando si nomina Luigi Moio, si fa riferimento a una eminenza in questo settore, ad un vero e proprio scienziato che dedica la sua vita al vino, alla scienza e al mescolarsi di questi due elementi. Così come affermato dallo stesso, in una intervista al GourMan: “La scienza è bellezza perché aspira alla verità che è la bellezza assoluta“. Ed è sulla base di questo principio che si producono alcuni dei migliori Aglianico, Fiano, Falanghina e Greco di Tufo migliori sul mercato internazionale. La cantina è in Via San Leonardo, 27, 83036 Mirabella Eclano AV. Per ulteriori info click on Quintodecimo.

Quintodecimo

AZIENDA AGRICOLA TORRICINO

Ci troviamo immersi nel panorama delle colline di Tufo dove, alla fine del XVII secolo, arriva la famiglia Di Marzo che non impiega molto ad esprimere un amore viscerale nei confronti di una terra che ha saputo accoglierla nel migliore dei modi. E’ qui che nasce l’Azienda Agricola Torricino, guidata oggi da Stefano Di Marzo, che ha avuto come principio fondante della sua vita un sacro rispetto della tradizione di un territorio e il rispetto della propria identità culturale. Per quanto concerne le vigne ,che hanno oggi un’età compresa tra i sei ed i venticinque anni, le stesse si estendono in diversi poderi dove si producono le uve che saranno successivamente trasformate in Greco di Tufo, Aglianico e Fiano di Avellino. Da visitare assolutamente le cantine dove si respira un’area di storia, passione, tradizioni lontane che si intrecciano perfettamente con un lungimirante sguardo al futuro. L’azienda è in Località Torricino, 5, 83010 Tufo (AV). Per ulteriori info click su Azienda Agricola Torricino.

ROCCA DEL PRINCIPE

Siamo a Lapio, patria di uno dei più illustri vini di Italia, il Fiano di Avellino. L’azienda nasce nel 2004 (in passato la proprietà di era dedicata esclusivamente alla produzione di uve da rivendere ad altri marchi) per volontà di Ercole Zarrella, sua moglie Aurelia Fabrizio ed il fratello Antonio. Lo stampo familiare dell’azienda si trasmette nella volontà di rispettare in modo a dir poco sacro quelli che sono i valori di un territorio geneticamente destinato alla produzione del vino. L  ‘Azienda dispone di circa 10 ettari di terreno dei quali 6 ettari coltivati a Fiano, e 1,5 ad Aglianico. Che dire…impossibile non provare queste fantastiche etichette. L’azienda è in Contrada Arianiello, 9, 83030 Lapio (AV). Per ulteriori info click su Rocca del Principe.

SALVATORE MOLETTIERI

Raccontare la storia dell’Azienda Vinicola Salvatore Molettieri suscita sempre un po’ di fascino in quanto parliamo di una tradizione tutta familiare fondata su una vera e propria venerazione nei confronti dell’uva e del suo vino. In origine la famiglia Molettieri si limitava alla coltivazione dell’uva, vendendola successivamente ad aziende terze. A partire dal 1983 invece, con l’obiettivo di conferire all’azienda una impronta molto più imprenditoriale, Salvatore decide di produrre vino e di cominciare il processo di imbottigliamento. L’esperienza di vignaiolo ha reso Salvatore uno dei produttori più forti in questo settore. Esperienza, conoscenza e passione si riscontrano con la massima evidenza all’interno dei prodotti offerti. Le uve, prodotte negli oltre 13 ettari di terreno situati sulle colline di Montemarano, vengono accuratamente scelte e lavorate così come la tradizione impone. Punta di diamante di questa azienda è sicuramente il Taurasi “Cinque Querce” che prende il nome dal vigneto dal quale trae la sua origine. Parliamo, a nostro avviso e non solo, di uno dei migliori taurasi al mondo. La cantina è in Strada Ofantina 400 km. 15, 83040 Montemarano AV. Per ulteriori info click on Salvatore Molettieri.

Salvatore Molettieri

ANTICO CASTELLO

Attraversando l’Ofantina passiamo per un piccolissimo borgo che ospita una delle cantine più interessanti dell’Irpinia: Antico Castello. Per Francesco e Chiara Romano il vino rappresenta una questione di famiglia, un valore indissolubile da salvaguardare e far progredire con un lungimirante sguardo al futuro e un rispetto della tradizione proprio del territorio. Su questi valori la cantina è nata nel non lontano 2006 e ha saputo sin da subito affermarsi egregiamente nel proprio settore di riferimento. Diversi i vini prodotti: pensiamo al Taurasi e al Taurasi Riserva DOCG, all’Aglianico, alla Falanghina fino ad arrivare all’intramontabile Fiano di Avellino. L’azienda è in C.da Poppano 11 bis, 83050 San Mango Sul Calore (AV). Per ulteriori info click su Antico Castello.

BENITO FERRARA

Quando si pronuncia questo nome si fa riferimento ad una di quelle realtà imprenditoriali che rappresentano l’eccellenza nel proprio settore di riferimento. Una piccola azienda a gestione tutta familiare che ha saputo trasmettere tutta la propria passione e dedizione garantendo sempre uno standard qualitativo elevatissimo. I vigneti si estendono oggi per una superficie complessiva di otto ettari, tutte all’interno della frazione San Paolo del comune di Napoli. L’azienda è ora guidata da Gabriella, figlia di Benito, che quotidianamente onora il nome del padre grazie alla qualità dei vini prodotti: pensiamo al Greco di Tufo, all’Aglianico, al Fiano di Avellino e al Taurasi. Sicuramente parliamo di prodotti di nicchia. L’azienda è in Frazione San Paolo, 14, 83010 Tufo AV. Per ulteriori info click su Azienda Agricola Benito Ferrara.

TENUTA CAVALIER PEPE

La Tenuta Cavalier Pepe nasce dall’idea di un’antica famiglia della provincia di Avellino da sempre impegnata nella produzione e commercializzazione di vini. L’idea fu di Angelo Pepe che con duro lavoro e tanta e tanta lungimiranza determinò le basi per un sistema imprenditoriale, a stampo turistico, di gran successo: una realtà costituita da una cantina, un’azienda vitivinicola, un ristorante e un bed & breakfast. Oggi l’azienda è sapientemente traghettata dalla figlia di Angelo, Milena Pepe, laureata in viticoltura ed enologia in Francia e in marketing in Belgio, che ha saputo tradurre le tecniche e le competenze acquisite accademicamente sul piano aziendale, creando un azienda dal largo respiro imprenditoriale e in grado di fornire sempre al cliente un prodotto di altissima qualità. Non è infatti un caso che i vini qui prodotti vengano distribuiti e venduti non soltanto sul territorio nazionale. Punto di forza dell’azienda è sicuramente la cantina dotata addirittura di un laboratorio attraverso il quale il controllo qualità è pressoché costante. La Tenuta è in Via Francesco de Sanctis, 83040 Sant’Angelo All’esca AV. Per ulteriori info click on Tenuta Cavalier Pepe.

Tenuta Cavalier Pepe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: