Le migliori trattorie di Roma

Colosseo, Città del Vaticano, Basilica di San Giovanni, Villa Borghese, Santa Maria Maggiore, Piazza Navona, Campo dei Fiori, Trastevere…potremmo continuare per ore e ore sfiorando quasi l’infinito. E’ impossibile descrivere le sensazioni che Roma riesce a trasmettere agli occhi di chi la guarda, la osserva e la contempla. Ma concentriamoci un attimo su un altro importante monumento di pari importanza, soprattutto per blasfemi come noi…le trattorie. Di seguito un elenco di quelle che, secondo noi e in base alla nostra personale esperienza, rappresentano le migliori trattorie di Roma.

TRATTORIA SORA LELLA

Annamo bene, proprio bene“. In una delle location più belle e suggestive di tutta la città di Roma, la celebre Isola Tiberina, ha sede questo locale, un monumento della ristorazione romana. E chi se la dimentica la Sora Lella, all’anagrafe Elena Fabrizi, sorella del celebre Aldo. Che dire…se qualcuno, italiano e non, volesse assaggiare la vera cucina tipica del luogo non può non recarsi qui. Parliamo di una cucina regionale, una cucina storicamente povera dai sapori forti, intensi e che rimandano ad antiche tradizioni delle quali, nonostante ci sia stato un lavoro di rivisitazione, si matura sempre un sacro rispetto. Da assaggiare la amatriciana, la trippa con una punta di mentuccia, i carciofi e che dire della proposta dei dolci…eccezionali. Un plauso a Mauro, Renato, Elena e Simone perchè è grazie a loro che nonna Lella non è mai andata via. E vorremmo terminare proprio con una frase scritta dai nipoti della signora Elena: “Sei e sarai la Reggina de Roma nostra e de tutta Italia“. Il locale è in Via di Ponte Quattro capi, 16, 00186 Roma. Per ulteriori info click on Sora Lella.

Trattoria Sola Lella – Roma

OSTERIA DA FORTUNATA

Andiamo ora nel pieno centro di Roma, nella bellissima Campo de’ Fiori. Siamo in una vera e propria osteria, di quelle che ci riportano in tempi ormai lontani; un arredo tipicamente in legno senza fronzoli, bicchieri e piatti di terracotta. Ma passiamo alla cosa più caratterizzante e, soprattutto, la vera padrona di casa: la pasta. Dalle tagliatelle agli gnocchi, dai ravioli fino agli stratosferici strozzapreti, tutto fatto rigorosamente a mano con acqua, farina e olio di gomito. Cominciamo col suggerirvi un assaggio di carciofi alla giudia, gustosi e croccanti al punto giusto ma, tuttavia, il piatto che non potrà mancare nel vostro ordine deve essere la carbonara con gli strozzapreti, un viaggio emozionale senza precedenti e che farà calare il silenzio sulle vostre tavole. Buonissimi anche i dolci, in particolare il tiramisù. Il locale è in Via del Pellegrino, 11/12, 00186 Roma. Per ulteriori info click su Osteria da Fortunata.

Osteria da Fortunata – Roma

CHECCO ER CARETTIERE

Andiamo adesso a Trastevere, uno dei quartieri più belli della città che ha dato i natali a personaggi illustri; pensiamo ad esempio ad Alberto Sordi, Rugantino, Claudio Villa e tanti altri ancora. E non siamo in un ristorante qualsiasi; siamo in un tempio della cucina romana e della ristorazione italiana. Non c’è stato singolo divo passato per Roma che non si sia recato da Checco Er Carettiere. Tanti gli habitue come Sergio Leone (celebre è la foto con Mohamed Ali), Federico Fellini e il mitico poeta Trilussa. La cucina ha da sempre garantito un elevato standard qualitativo grazie ad una attenta selezione degli ingredienti e delle materie prime tutte scelte da fornitori locali. Tanti i piatti da assaggiare: gli spaghetti alla Carettiera, i bombolotti alla gricia, la coda alla vaccinara, l’ossobuco alla romana e l’abbacchio al forno alla romana. Un plauso al servizio sempre attento a soddisfare qualsiasi esigenza e richiesta provenienti dalla clientela. Il locale è in Via Benedetta, 10, 00153 Roma. Per ulteriori info click su Checco er Carettiere.

Checco Er Carettiere – Roma

TRATTORIA DA DANILO

Se vogliamo parlare di una trattoria con la “T” maiuscola non possiamo non pensare subito a questo locale che nel corso degli anni ha saputo ergersi a simbolo della ristorazione romana; quella tipica, quella vera. E’ un locale tutto a conduzione familiare: la signora Pina, ai fornelli, è il simbolo del successo, un vero e proprio monumento e guai a chi ce la tocca! Da mangiare assolutamente la carbonara, il must, preparata esclusivamente con spaghettoni di Gragnano. Buonissimi anche i fusilloni con salsa di pistacchio, guanciale e Parmigiano. Non mancano poi i secondo classici: la trippa alla romana, lo spezzatino di agnello alla cacciatora, l’abbacchio croccante con le patate. Che dire…c’è chi la definisce migliore trattoria di Italia e allora? Da provare a tutti i costi. Il locale è in Via Petrarca, 13, 00185 Roma. Per ulteriori info click su Trattoria Da Danilo.

Trattoria Da Danilo – Roma

OSTERIA LA SOL FA

Siamo particolarmente legati a questa Osteria anche semplicemente per il messaggio che riescono a lanciare: quello di credere fermamente in una semplice idea, portarla avanti con passione e sacrificio e ottenere un prodotto di successo. Parliamo di una storia tutta familiare e di una cucina che non ha mai tradito le aspettative dei commensali, grazie a Claudio e Flavio supportati anche da papà Raimondo e mamma Carla. Buonissimi i primi fatti principalmente con paste all’uovo; da assaporare la carbonara. Una lode per la trippa alla romana e la coda alla vaccinara…un must. Se vi trovaste a girare per San Giovanni non potrete non fermarvi in questa piccola perla nascosta. Il locale è in Via Germano Sommeiller, 19, 00185 Roma. Per ulteriori info click su Osteria La Sol Fa.

Osteria La Sol Fa – Roma

BA GHETTO

Ci spostiamo ora in un’altra splendida e meravigliosa cornice della città di Roma, il ghetto ebraico, uno dei più antichi di tutto il mondo se si pensa che la sua origine risale alla metà del millecinquecento. Ed è qui che ritroviamo Ba Ghetto nato dall’amore dei coniugi Dabush per le loro radici. Ciò che rende unico questo posto è la capacità, all’interno della cucina, di mescolare le ricette originali della storia tripolina e mediorientale, la visione kosher del cibo con la tradizione culinaria giudaico-romanesca. Non mancano i classici come, ad esempio, il carciofo alla giudia cucinato con una maestria senza eguali ma, soprattutto, l’impronta ebraica. Qui la carbonara non si fa con il guanciale di maiale ma con la carne secca. Da assaggiare anche le animelle di vitello saltate in padella con carciofi. Il locale è in Via del Portico d’Ottavia 75, 00186 Roma.

Ba GHetto – Roma

TRATTORIA RE DI ROMA

Traferiamoci ora a Re di Roma, a pochi passi dalla Basilica di San Giovanni in Laterano. E’ qui che potrete trovare una vera e propria piccola perla nascosta e che saprà soddisfare in toto le vostre aspettative, anche quelle più esigenti. Due fratelli, amici, complici che gestiscono il tutto in modo encomiabile e senza minime pecche. La cucina è quella locale, con qualche rivisitazione, ma rispettosa della tradizione. Buonissimi i primi. Pensiamo ai tonnarelli al pesto di menta, guanciale croccante e pecorino Romano o, ancora, agli gnocchi di patate con cuore di carciofi. Buonissime anche le carni. Personalmente suggeriamo la tagliata di entrecote di manzo irlandese accompagnandolo, magari, con una bella bottiglia di vino rosso. Da assaggiare, infine e senza dubbio alcuno, la cheesecake ai frutti di bosco: la migliore che abbiamo mai mangiato nella nostra vita (e vi assicuriamo che ne abbiamo mangiate tante). Il locale è in Piazza dei Re di Roma, Via Tuscolana, 40a, 00182 Roma. Per ulteriori info click su Trattoria Re Di Roma.

Trattoria Re di Roma – Roma

DA ENZO Al 29

Siamo a Trastevere, a pochi passi dalla Bocca della Verità, uno dei monumenti più affascinanti e purtroppo poco conosciuto dai turisti che si apprestano a visitare la capitale. Tutto nasce da Enzo, un uomo semplice che è venuto a mancare troppo presto, all’inizio degli anni ottanta. La famiglia che ha rilevato il locale, tuttavia, ha sempre saputo mantener viva la sua memoria, a partire dalla foto che spicca in bella mostra sulla parete principale. La cucina proposta è quella classica, genuina, senza fronzoli per la testa così come la tradizione impone e basata su un’attenta scelta delle materie prime attraverso il supporto di fornitori tutti locali. Buonissimi i rigatoni alla amatriciana, la carbonara, la trippa alla romana ma, soprattutto, l’abbacchio alla scottadito…un capolavoro. Buona anche la proposta dei dolci della casa. Servizio impeccabile. Il locale è in Via dei Vascellari, 29, 00153 Roma. Per ulteriori info click su Da Enzo al 29.

Da Enzo al 29 – Roma

TONNARELLO

Torniamo a Trastevere in uno di quei locali che richiede sempre la fila per entrare e chiediamoci il perchè. L’asso nella manica è rappresentato dai tonnarelli, impastati e preparati esclusivamente a mano come vuole la tradizione delle nonne e serviti nella padella. Buoni anche gli altri piatti locali; pensiamo ad esempio alla coda alla vaccinara, all’abbacchio al forno, ai saltimbocca alla romana. E per finire? Il tiramisù…STRATOSFERICO. Un plauso al servizio, sempre pronto ad accogliervi con un sorriso e a soddisfare qualsiasi vostra esigenza. Che dire…una location suggestiva, una cucina eccezionale; ci sono tutti gli ingredienti per una tappa obbligatoria. Il locale è in Via della Paglia, 1/2/3, 00153 Roma. Per ulteriori info click su Tonnarello.

Tonnarello – Roma

NANNARELLA

Ci troviamo…finiamo il nostro viaggio a Trastevere che, come avrete capito, oltre ad essere il cuore della cultura e della tradizione romana, è anche il cuore pulsante della ristorazione. Partiamo subito dal padrone di casa, il tonnarello, fatto a mano e cucinato nei modi più svariati: carbonara, amatriciana, cacio e pepe, con le polpette fino ad arrivare al sugo con cozze e pecorino. Ottimi anche i secondi: pensiamo, ad esempio, ai saltimbocca alla romana, l’abbacchio alla scottadito, la trippa, la coda alla vaccinara e il pollo alla romana. Ottima anche la proposta dei dolci. Il tutto, ovviamente, da accompagnare con un ottimo fiaschetto di vino rosso della casa. Un plauso al servizio, giovanile, dinamico e sempre attento. Una tappa obbligatoria. Il locale è in Piazza di S. Calisto, 5, 00153 Roma. Per ulteriori info click su Nannarella.

Nannarella – Roma

3 pensieri riguardo “Le migliori trattorie di Roma

  1. un plauso a questo blog che si occupa di Trattorie tipiche, qualcosa di cui non si sentiva più parlare.
    Ho avuto modo di assaggiare la cucina romana di cui ricordo con piacere l’amatriciana.
    Complimenti e benvenuta su WP!

    "Mi piace"

  2. Conosco tutte queste trattorie di Roma.. Ho mangiato in tutte queste trattore di Roma.. Confermo che si mangia bene in ognuna di esse. Una menzione particolare va a Sora Lella, per il meraviglioso scenario in cui è inserita, l’Isola Tiberina, a cui sono affezionato da sempre,

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: